VDS di Dumbo e Shampo in Porta Nuova MI 2000


Semplice e veloce outline bianco di Dumbo (con Shampo) sugli austeri graniti della Tecnimont.
La posizione era invidiabile, sullo slargo tra i Bastioni di Porta Nuova, l'inizio di Via Melchiorre Gioia e Via Monte Grappa, era uno degli angoli più trafficati dove una volta c'erano le mura di Milano.
"Era" non nel senso che quelle strade non esistono più o che non sono più trafficate... ma perché è la Tecnimont che non esiste più.  Era la società che costruiva tutti gli impianti della ex Montedison e, come diverse multinazionali, negli anni ha cambiato nome, forma e sede.
Infatti, al posto di questo edificio, rimasto vuoto per un tot di anni, stanno ora costruendo condomini residenziali che, dato il quartiere altolocato, costeranno un rene a metro quadro.
Suppongo che, diversamente dalle case popolari in periferia, qui la bonifica dell'amianto (che ce n'era in abbondanza) l'abbiano fatta con i controcazzi.
Comunque, Dumbo e Shampo s'erano scelti un angolo mica male.
Quel VDS lo vedevano tutti nel raggio di un paio d'incroci.
Era intorno al 2000, anno più o anno meno.

(foto: Secse)

Commenti