martedì 27 agosto 2002

Queens Of The Stone Age
27 agosto 2002 - Virgin store San Francisco

Visto che ho passato la notte al cesso a vomitare, non so se per un hamburger andato a male o che altro mi perdonerete se la recensione di questo concerto e' un po' breve...
Comunque, lo showcase inizia alle 11 di sera, cosa strana in una citta' dove i concerti di solito finisco a quell'ora...
I QOTSA suonano una decina di pezzi, sia del nuovo disco "Songs for the deaf" che quelli storici.
Incredibilmente il suono e' abbastanza buono, pur essendo in un megastore non fatto per le esibizioni live.
Avevano suonato il giorno precedente in un altro locale, ospitando alla batteria Dave Grohl che, sfortunatamente, stasera non c'e'.
Ma la sorpresa la fanno lo stesso, infatti per 3/4 pezzi sale sul palco a cantare anche Mark Lanegan.
La cosa provoca uno svenimento nel Guasco, l'ultramelodico cantante dei Cain, che e' con me al concerto, che con un filo di voce guttural mi confessa che Lanegan e' il suo cantante preferito.
A questo punto potrei raccontarvi della coppia di americani bene che avevo davanti, che si sono guardati tutto il concerto tappandosi le orecchie, ma di li a poco avrei cominciato a guidare il bus di porcellana, e tuttora sono indebolito dallo sgollo.

Nessun commento:

Posta un commento