martedì 1 giugno 2004

LA MAGLIETTA DI EMILY THE STRANGE

LA MAGLIETTA DI EMILY THE STRANGE

L'ho comprata a 1 dollaro a San Francisco, in uno dei negozi di usato dell'Esercito della Salvezza.
Naturalmente non era della mia taglia, e il vestiario sciancrato non si confà al mio abbondante girovita. Oltretutto era una small.
Pensavo di farci un regalo, fare la mia porca figura con un fottutissimo dollaro.
Solo che mentre percorrevo il quarto di miglio di Hight Street che separava il negozio da casa di Chuck, dove ero ospite, ho ricevuto ben 2 offerte d'acquisto, da parte di due diverse teenagers alterna/trendy.
La seconda delle 2 mi ha offerto 10 dollari. Sono 5 cd usati da Amoeba records, così accetto.
Giunto in Italia mi rendo conto del pubblico presente ai concerti più tendenza.
E, cazzo, potevo venderla qui almeno a 30 neuri.
Ma va bene così, che qui i cd usati col cazzo che te li fanno a 2 euri.

Nessun commento:

Posta un commento