domenica 6 giugno 2004

ZE NAMBER OF ZE BIST IS SIXANDREDSIXTISIX

ZE NAMBER OF ZE BIST IS SIXANDREDSIXTISIX

Va bene, lo so non si dovrebbe ridere di un omicidio, ma davanti alla mentecattaggine dei satanisti del Midnight...
Certo, c'è chi riesce a fare peggio e, come sempre, ci riescono i giornalisti.
Il Midnight, un pub lievemente tamarro, con mobilia di legno, disegni sui muri e scritte incise sui tavoli (come il 99% dei pub finto inglesi/irlandesi), ha una frequentazione goth/metallara.
Sui giornali viene dipinto come uno squallido ritrovo di bestie, intente solo a pisciare sui muri, bere, sboccare sui portoni dei vicini, e chiavare sui cofani delle auto parcheggiate.
In realtà ciò avviene con la medesima frequenza in cui succede in posti da fighetti sboroni come l'Atiemme o il Ragno d'Oro, ma se sgolla la cena una metallara con gli anfibi e le calze a rete fa più "colore" del vomitino da anoressica di una figa di legno con completino Dolce & Gabbana.
Voi direte, si, occhei, ma chi cazzo se ne frega dei satanisti varesotti?
E del Midnight? Che io al Midnight ci sono stato solo un paio di volte anni fa, e mi faceva cagare...
Niente. Beh, a parte una sola cosa.
Oggi apro il giornale, leggo gli articoli sul fattaccio e i commenti, naturalmente ridicoli, del solito giornalista imbecille. Solita morchia giornalistica, niente di strano, tutto già visto.
Ad un certo punto mi rimane in testa una delle frasi citate come prova di presenze sataniste: "esalterò me stesso con la morte più sublime".
Dove cazzo l'ho già sentita? mhh...
Ah, già!!!
Passione Nera! uno dei pezzi migliori dei Nerorgasmo!!
Poi vedo una foto del muro fuori dal locale, con la scritta in questione, completa di titolo e nome del gruppo, e mi riconcilio con i gusti musicali dei frequentatori del locale.
Non dubito del fatto che Luca Abort sarebbe stato contento del successo delle sue liriche.
Ora spero che qualcuno non passi a scrivere sul muro il testo, di un Abort quindicenne, di "la sfiga della suora" dei Blue Vomit, se no i giornalisti ci tirano subito un collegamento con la storia di Chiavenna...

Nessun commento:

Posta un commento