venerdì 7 aprile 2017

Frode sul Settebello e sul Duomo 2005


Frode, Piazza Duomo, Milano 2005.
Cosa cazzo ci fa una motrice dell'ETR 300 Settebello in piazza Duomo?
In realtà si tratta dell'ETR252 Arlecchino, ma qui venne riverniciato e rimarcato come ETR 301 (che in realtà era una vettura già demolita).
Si, ma cosa ci fa sotto il Duomo di Milano?
Era il 4 marzo del 2005 e, a Palzzo Reale, proprio dietro a chi fotografa, c'era la mostra AnniCinquanta, dedicata al design italiano, appunto, degli anni 50.
E il Settebello (seppur non originale) era uno degli "oggetti" esposti.
La notte tra il 3 e il 4 marzo ci fu una nevicata a imbiancare Milano. Chi ne approfittò fu Frode, che lasciò uno dei suoi pezzi iperdinamici fatto solo outline (forse a un paio di colori? non mi ricordo più e dalla foto non si capisce...), sopra alla parete del cantiere della manutenzione in corso al Duomo, oltre a quietare la fame di metallo con una tag sul muso areodinamico del Settebello.
Come dite?
Non vale perché il treno non ha girato?
Beh, qualche persona l'ha vista essendo in piazza Duomo... almeno finché non è arrivata la manutenzione a cancellarla.

Nessun commento:

Posta un commento