martedì 30 novembre 2004

Vorrei raccontarvi che ho fatto il padrino al battesimo di mia nipote domenica pomeriggio, indossando un completo antracite, scarpe nere, camicia bianca e cravatta argento che mi facevano sembrare John Belushi nella parte del padrino. Addormentavo anche il rumoroso fagottino di 5 mesi fischiettandogli "the Godfather original soundtrack". Purtroppo il cocktail party successivo mi ha annebbiato i ricordi.
Vorrei parlarvi del concerto di J Church e Minnies di domenica sera, ma al tavolo dei J Church ho preso il libro con la raccolta di Snakepit zine e mi sono distratto. Ricordo giusto le smorfie di Baulino dietro la batteria, ma quelle sono scene che rimangono impresse (purtroppo) nella corteccia cerebrale.
Vorrei aver scritto un lungo post al piacevole caldo dello studio dove lavoro, ma ero in un cantiere a Laveno (VA) alle 9.00 di mattina e sulla tazza del cesso di casa mia alle 8.00 di sera. E alle 10.00pm dormivo.
Accontentatevi.
Ma anche no.

Nessun commento:

Posta un commento