venerdì 23 aprile 2004

FIGURE DI MERDA CON LE PERSONE FAMOSE CHE MI HANNO CONOSCIUTO 3

FIGURE DI MERDA CON LE PERSONE FAMOSE CHE MI HANNO CONOSCIUTO 3
ovvero:
VIGILI DEL FUOCO IN UN TRIPUDIO DI MICCETTE


Chi mi conosce sa che di lavoro disegno in uno studio di architettura.
Oggi ero nella sede dei Vigili del Fuoco per richiedere la visita di sopraluogo, per avere il Certificato di Prevenzione Incendi, per un edificio che abbiamo progettato.
Avevo circa 30 persone davanti in coda, tutti con il loro bravo numerino.
Ma davanti a me c'era una persona che mi sembrava di avere già visto, solo che non riuscivo a ricordarmi chi cazzo era.
Un architetto di un altro studio?
Qualche direttore dei lavori incontrato in cantiere?
No.
Ma dove cazzo l'avevo visto?
...

Illuminazione!
Ora mi ricordo!!
Mass?!!!
...
Io: "Scusi, ma lei per caso è l'architetto Mangoni?"
Lui: "Si, si. Perché, ci conosciamo?"
Io: "No, no! Però l'ho vista sul palco con Elio E Le Storie Tese!"
Lui, ridendo: "Ha, ha, ha! E si!"
Io: "Ero qui in coda che mi dicevo, ma dove l'ho visto questo?"
Lui: "Eh..."
Io: "Sa vederla così, in borghese..."
Lui, imbarazzato: "He, he, he..."
Io: "Senza la tutina colorata aderente da supergiovane mica la riconoscevo, sa?!"

Frase pronunciata nel silenzo totale delle persone in fila.
Che naturalmente si girano a guardare.
Nel silenzio totale si sente quanto l'impiegata ticchetti stancamente sulla tastiera del computer.

Mangoni esce, salvato da un'imprvvisa quanto salvifica chiamata sul cellulare.

Sguardi interrogativi verso di me.
Quello che ha guardato un signore, con abbondanti capelli grigi e pancetta prominente, aggirarsi indossando una tutina di lycra color azzurro pastello.
Io realizzo.
Oh.

Io: "Chissà se fuori ha pure il motorino a scoreggetta..."

Nessun commento:

Posta un commento