venerdì 10 maggio 2002

Tito & Tarantula - Live at Tunnel - 09 maggio 2002
Del concerto de Le Tigre non mi è piaciuto quasi niente, ma di questo se n'è discusso su Fastidis Messageboard per cui non ho voglia di ripetermi.
Invece il concerto di Tito & Tarantuala di ieri sera, sempre al Tunnel, è stato uno dei punti più alti rispetto alla media dei concerti di quest'anno.
Tito Llarriva, il cantante, non è l'ultimo arrivato. Ai più è conosciuto per la partecipazione con il suo gruppo al film "Dal Tramonto All'Alba" di Quentin Tarantino e una manciata di altri film, ma nei cuori dei vecchi punks è sempre il cantante degli immensi Plugz, uno dei primi gruppi punk californiani (lo stesso periodo dei Germs per intenderci), nonchè per una cover grezza, veloce e incazzata di "La Bamba".
Ma ieri sera la musica era un'altra: blues, rock, punk rallentati e mischiati in un insieme caldo, corrosivo e ruvido. Una chitarra con suono molto alla Keith Richards, una voce che nei pezzi più blues sembrava quella di Joe Cocker, un'ora e mezza di concerto, sudore e musica.
Le luci di Hollywood non sono riuscite a plastificare il vecchio punk, ti bastava guardarlo in faccia alla fine del concerto per capire la differenza tra un rocker vero e una rockstar (e il paragone con Le Tigre del giorno precedente è lievemente voluto...).

Nessun commento:

Posta un commento