lunedì 16 giugno 2003

Domenica con il culo a mollo nel fresco del Lago di Como.
Ci voleva dopo i 50 gradi del Leoncavallo sabto notte, con il concerto dei Fishbone.
Ho comunque iniziato un futuro post lungo che vedrà la luce del sole prima o poi su questa pagina.
Titolo provvisorio: Per le strade di Lambrooklyn.
Nella storia: sesso, violenza, gangs, mafia, sbirri corrotti, ubriachezza molesta, punks & skins, metallari, fricchettoni, drogati e spacciatori, fascisti e partigiani, auto veloci e cubetti di porfido che volano. E sesso, tanto sesso.
Tutto all'ombra della stazione di Lambrate, tutto alla luce dei neon di Piazzale Loreto.

Nessun commento:

Posta un commento