mercoledì 18 giugno 2003

Vandalo's 31 songs

"31 songs" è l'ultimo libro di Nick Hornby, dove ha raccolto le su 31 canzoni definitive, i suoi pezzi preferiti, la sua compilation ideale.
Il libro è praticamente un insieme di recensioni di ogni canzone, in cui spiega perche' e cosa sono quelle 31 canzoni, ovviamente divise in 31 capitoli.
Fin dai tempi di "Alta Fedeltà" sappiamo che Hornby è un appassionato delle liste e delle classifiche personali (come tutti noi del resto), un gioco che Egli invita tutti a ripetere.
Mi presto anch'io. Questa è la mia lista di 31 canzoni.
Ah, urge notare una cosa: 31 canzoni sono quelle che, più o meno, stanno su una cassetta da 90 minuti nei classici 3 minuti della canzone pop. Io però ascolto punk e hardcore, le cui canzoni sono tra 1 e 2 minuti. In una c90 ce ne potrei infilare anche 40. ma tengo il gioco cosi' com'è, 31.

1 - Negative Approach - Nothing
La canzone negativa definitiva, nessuna speranza, nessuna possibilità, musica scarna e tesa, rabbia disperata: "Mi dicono sempre cose che non voglio sentire / il mio destino è diventato abbastanza chiaro / la vita non mi darà un fottuto niente / si fermerà a guardarmi sanguinare".
2 - Nabat - Nichilistaggio
Per me il pezzo più bello del gruppo bolognese, eroi straccioni dell'oi! italiano. Quando il punk si divideva tra anarchismo chiesastico ed eroina loro davano un'alternativa ai ragazzi di strada. Se esistono gli skin in italia si deve (anche) a loro, piaccia o meno. Nel pezzo cantavano "Ogni volta colpivo nel segno / e il mio nome faceva paura": tutto assolutamente vero. I Nabat persero tantissimi concerti perchè il loro nome faceva VERAMENTE paura e i locali, ma anche alcuni centri sociali, avevano paura di trovarsi il posto pieno di skin ubriachi. Il loro nome faceva talmente paura che nel libro Bologna Rock, uscito per una casa editrice "di compagni" non venivano nemmeno nominati.
C'era qualunque complessino di liceali che avesse provato mezz'ora in cantina, c'erano tutti i gruppi punk "ortodossi". I Nabat facevano paura.
3 - Poison Idea - The Harder They Come
Si, è la cover del famoso pezzo reggae di Jimmy Cliff, ma rifatta in versione punk. Un pugno in piena faccia di rabbia ed energia, compatto, sferragliante, intenso. La voce roca e potente di Jerry A toglie qualunque melodia da questo pezzo, su una base di chitarra, basso e batteria assolutamente immensi.
4 - MC5 - Kick Out The Jams
E' in assoluto la prima canzone punk vera e propria e solo questo basterebbe per giustificarne l'inserimento. Scandalizzerò tutti i puristi, dicendo che la cover che ne hanno fatto i Poison Idea è assolutamente sul medesimo livello.
5 - Dead Kennedy's - Holiday In Cambodia
Quando ho sentito questo pezzo, nel 1982/83, niente è stato piu' lo stesso. I miei compagni di scuola ascoltavano Gianni Bella, Miguel Bose', i piu' ribelli i Nomadi o Guccini. Io ascoltavo il basso e la chitarra di East Bay Ray e Klaus Flouride incedere prima lenti e poi sempre più veloci, la batteria di di DH Peligro passare da base ritmica ed esplosione caotica, la voce di Jello Biafra ripetere come un mantra un sommesso "fuck. off. fuck. off. fuck. off. fuck" per poi esplodere come solo lui sa fare nel ritornello finale, con una voce da brividi.
6 - Suicidal Tendencies - Istitutionalized
Se negli anni 80 i punks erano i "diversi" loro erano i "diversi" all'interno del punk. Votati nell'85 dai lettori di Flipside "miglior gruppo punk dell'anno" e "assholes of the year" (i pezzi di merda dell'anno) contemporaneamente, erano assolutamente questo. Amati od odiati, senza vie di mezzo.
7 - Indigesti - Silenzio Statico
Probabilmente il miglior gruppo hardcore italiano. Gli Indigesti, con questo pezzo e con gli altri contenuti nel LP "Osservati Dall'Inganno" voltano la pagina del "italian hardcore" dai tempi degli slogan "fotti il sistema" a una visione assolutamente personale del modo di legare testo e musica.
8 - Ramones - Sheena Is A Punk Rocker
Scegliere un pezzo... Sono i Ramones, che cazzo aggiungere?
9 - Peggio Punx - Ci Stanno Uccidendo Al Suono Della Nostra Musica
Assolutamente personali, uguali a nessun'altro, i Peggio fondono punk e un tribalismo hardcore fondato su una base ritmica di basso e batteria che costringono a gettarsi nel pogo. Ogni loro concerto è una sequenza ininterrotta di tuffi dal palco, pogo, corpi sudati, lividi. Se esiste un sabba per gente in bandana e scarponi, anfibi e creste, all stars e teste a pelle, si celebrava sotto il loro palco. "Ci Stanno Uccidendo..." è uno dei tanti pezzi che hanno fatto degni di essere inclusi nella lista, ma bisogna sceglierne solo uno...
10 - Agnostic Front - Power
Dal gruppo di New York non ti puoi aspettare tecnicismi, profondità, finezze.
Muro del suono, rabbia, rivolta, onesta' e sudore. Serve altro?

Dei successivi pezzi non metto la recensione, troppo lungo da fare. Inoltre Nick Hornby viene pagato per scrivere, io no. Quindi:

11 - The Clash - London's Burning
12 - Cro Mags - Hard Times
13 - Damned - New Rose
14 - Minor Threat - Filler
15 - Germs - Lexicon Devil
16 - Misfits - Die, Die My Darling
17 - Wretched - Libero E Selvaggio
18 - X-Creta - The Law Of Gravitation
19 - Sex Pistols - God Save The Queen (possibile non metterlo?)
20 - 4 Skins - Evil
21 - Social Distortion - Mommy's Little Monster
22 - Erode - La Curva Frana
23 - Crash Box - Nati Per Essere Veloci
24 - Iggy & The Stooges - Raw Power
25 - Raw Power - State Opression
26 - The Dicks - Police Force
27 - Sham 69 - If The Kids Are United
28 - Avengers - I'm The One
29 - 7 Seconds - Walk Together Rock Together
30 - Against Me - Baby, I'm An Anarchist
31 - Black Flag - My War


Naturalmente questa e' una lista di 31 canzoni e basta. Non e' una classifica, non c'e' un pezzo che mi piaccia piu' degli altri, o magari si, ma non importa.
Ci sono 31 pezzi e ce ne sono altre centinaia che avrei potuto mettere dentro, ma non l'ho fatto ora. Domani la lista potrebbe essere diversa. Mancano Minutemen, Dead Boys, Bad Religion, Rchard Hell, alcuni gruppi scandinavi come Larm, Crude SS, Puke e altri, Spermbirds, i primi Jingo De Lunch, La Polla Records e molto punk basco, decine di gruppi centro e sudamericani, Dr.Know e i gruppi di Oxnard, manca un sacco di roba, lo so.
Vabbe'.

Nessun commento:

Posta un commento