Nemo + Reps lungolinea Ponte Via S. Donato, BO 2011

(foto: Nimai)

Il lungolinea, appunto lungo la linea FS che porta alla Stazione di Bologna, ci sono da sempre.
Alcuni muri, poi, hanno contribuito a fare la storia del writing bolognese.
Se le pezze storiche sono state fatte su altri muri, rendendo famosi i mattoni dei confinamenti verticali alle aree ferroviarie come sfondo ubiquo a quasi tutti i primi storici pezzi, qui vediamo comunque la capacità di trovarsi spazio su qualunque superficie sia visibile dai treni che passano.
Il ponte è quello di Via S.Donato, il punto di vista è dal balcone di un condominio di Via Vezza, con una vista che avrebbe fatto la gioia di qualunque writing fan, ottimo punto d'osservazione per guardare i nomi passare.
Poi, se molti nomi passavano sulle lamiere di passaggio, qualcuno rimane statico suoi muri.
Partendo da sinistra le 2 pezze di Reps e Nemo, in alto sul muro cieco della casa più scura. Da varie foto erano nel 2011 e dopo, anche se non so l'anno esatto.
Sono nomi che, lungolinea qui (e in buona parte delle stazioni italiane) si leggono quasi ovunque.
Sul muretto pià basso non riesco a leggere, ma qualche locals saprà dirmi di più, nel caso aggiorno.
Più in centro spunta la parte finale di una murata risalente al 2011, realizzata su altre precedenti lungo Via Paolo Fabbri. Da quest'angolatura non sono visibili, ma ci sono diversi softie di Reps del 2005 dietro la casa gialla, sul muro del ponte.
Sulla destra spunta l'inizio dell'arcata centrale del ponte, su cui stava, e sta tuttora, il tributo di Washe NSB a Crash Kid.

(foto: Nimai)
Il Chrash Kid copre l'intera lunghezza del piede del ponte e, se guardate sopra la D trovate anche una rullatina dei Berlinesi 1UP (ce ne sono diverse altre in zona).
A lato spunta un OCZB azzurro e nero e la NE iniziale di un altro bombing di Nemo.
E sotto il ponte, di fronte al Crash Kid?
Rullata di Reps, che ve lo dico a fare.