mercoledì 14 marzo 2018

Vandalo + Jet4 "Copxterminator" parte 2, Via Gorizia MI 1992


La storia del Terminator che avevo fatto sulla parete verso Via Vigevano della casa occupata di Via Gorizia, l'ho già raccontata con la foto che avevo fatto io all'epoca della murata (1992).
La mia foto era oggettivamente brutta, inquadrata male e mancante della scritta sotto.
E' che qualcuno aveva parcheggiato sul marciapiede, proprio davanti al muretto che vedete, e ho fatto quello che potevo. Tanto, mi dicevo, torno un'altra volta e lo fotografo bene.
Sono tornato diverse volte, ma la foto intera non l'ho fatta mai.
Fortuna che, quando non c'era nessun collione parcheggiato davanti, c'è passato Spice e ha fatto la foto, che quasi dimenticavo la scritta TERMINATE sotto! Fatta da Jet4 con tutte le minchiarelle da riempimento primi anni 90, cerchietti, lampetti, effetti nuvolati, che puoi fare a occhi chiusi fischiettando gli House Of Pain "Jump around!Jump up, jump up and get down!Jump!".
Scherzo. Eravamo hardcore kidz, avremo fischiettato "Atomic Garden" dei Bad Religion, che uscì quell'anno.
Sulla colonna del cancello del vicino avevamo pure lasciato le tags di tutti i writers S13 insieme, rarità dato che non siamo mai stati taggers prolifici, oltre a un ESSETREDICI letterale sul davanzalino, che avevo scritto io.
La giornata in cui si sono fatti sti pezzi fu una giornatona infinita invernale: era il 18 gennaio del 1992, noi S13pezzammo tutto il lato di Via Vigevano dello squat tra mattina e pomeriggio. Doveva esserci anche Atomo ma arrivò con la sua usuale puntualità settata sul fuso orario del Kazakistan, circa 6 ore dopo.
La sera, ad Adrenaline, lo "spaziettino concerti" nella cantina della casa, ci fu un concerto dell'Isola Posse All Stars (di cui avevo fatto io il disegno) e, se non ricordo male, anche la presentazione di "Sfida il Buio" di DeeMo.
Visto che i bolognesi erano lì, il buon vecchio nonno Atomo convinse DeeMo a trasformarsi in Dayaki e, insieme a Xwarz, scendemmo in Darsena, che stava proprio li sotto, a svuotare sul muro dell'ex porto di Milano gli ultimi svuotini di bombole rimasti (per la relativa storia completa... un'altra volta!).

(foto: Spice VDS)

Nessun commento:

Posta un commento